MAKE YOUR  MARK
Come vestirsi per lo sci alpinismo?

Come vestirsi per lo sci alpinismo?

Lo sci alpinismo è un’attività ad alta intensità. Si tratta di una disciplina sportiva sciistico-alpinistica che si pratica in montagna durante i periodi di innevamento, al di fuori di impianti e piste attrezzate, unendo il piacere dello sci con quello dell’alpinismo. Proprio per l’impegno che richiede, e perché in una tipica giornata in montagna le temperature possono variare enormemente, è necessario attrezzarsi per vivere l’esperienza al meglio.

Per questo, scegliere il giusto abbigliamento per l’alpinismo è fondamentale: esso dovrà essere abbastanza versatile e adattabile da mantenere il corpo al caldo nelle condizioni di freddo più intenso, ma anche sufficientemente traspirante quando si scia in salita o si affrontano sforzi intensi.

Sci alpinismo: come scegliere l’abbigliamento

Durante le salite dello sci alpinismo si può sudare, anche parecchio. Il tempo in montagna cambia in modo repentino e basta che si alzi un po’ di vento per sentire improvvisamente freddo; bisogna utilizzare vestiti a strati perché in questo modo, risulta più facile regolare la propria temperatura. Oggi esistono una varietà di vestiario per sciare e di abbigliamento tecnico per rispondere alle diverse esigenze. Ecco come scegliere il completo da sci alpinismo giusto.

Intimo tecnico

Di fondamentale importanza è il primo strato superiore, o baselayer, direttamente a contatto con la pelle. Per regolare la temperatura, sono utili la maglia e la calzamaglia, che si trovano in diversi tessuti, come la lana merino, il sintetico, il misto. Ci sono baselayer più caldi o meno, adatti per ogni esigenza (per chi è freddoloso o per chi tende a sudare molto in fase di salita). La maglia deve essere in un tessuto che si asciughi e mantenga la temperatura e a maniche lunghe, perché nelle giornate calde è possibile che si effettui la fase di salita con indosso solo questa. Per esempio, una maglia termica con una struttura a nido d’ape permette la massima traspirabilità della pelle.

Secondo strato o midlayer

Sopra la maglia tecnica, bisogna indossare uno strato intermedio, o midlayer. In genere, un pile o una felpa tecnica, sono una soluzione ottimale. Il pile per lo sci alpinismo deve essere traspirante (per questo il classico non è perfettamente idoneo) e proteggere dal vento. Mentre il baselayer serve a regolare la temperatura del corpo, il secondo strato serve a proteggere dall’esterno. Per esempio, un capo in Technostretch di Pontetorto, resistente all’abrasione, elastico e ad alto coefficiente di isolamento termico. Il rovescio a pelo trattiene il calore, mentre la fibra elastomerica intermedia dona al tessuto la massima vestibilità.

Sci alpinismo: pantalone

Il pantalone da sci alpinismo può essere di due tipi: softshell e harshell. Il primo svolge bene il suo compito in primavera o durante gite con bel tempo in inverno, mentre il secondo è essenziale durante le nevicate o in condizioni estreme. A seconda della situazione in cui si pratica sci alpinismo, si può scegliere o l’uno o l’altro, facendo attenzione che abbiano le aperture laterali per la traspirazione. Per questo, un pantalone dual-stretch permette di affrontare anche la pioggia e l’umidità senza rinunciare alla protezione della pelle grazie al trattamento idrorepellente.

Scialpinismo: sovrapantaloni

I sovrapantaloni o copri-pantaloni possono essere utili per fornire una protezione impermeabile, antivento e traspirante, da utilizzare, per esempio, per le discese dopo una gita sci alpinistica. Si possono anche aggiungere come guscio nel caso in cui le condizioni meteo si fanno avverse.

Sci alpinismo: giacca

Una giacca da scialpinismo ideale dovrebbe essere imbottita e meglio anche se impermeabile e idrorepellente. Per esempio, una giacca creata in tessuto Dermizax® 4 way stretch, fatto con uno speciale filato in Nylon-Lycra®, che la rende elastica, leggera e ad alta vestibilità. Altrimenti, si può avere con sé un guscio impermeabile.

Abbigliamento per la neve: cosa serve portare

Per prepararsi a praticare lo sci alpinismo, non è sufficiente disporre di un abbigliamento adatto. Anche la scelta di accessori da sci alpinismo è fondamentale per far fronte a una gita in alta montagna immersi nella neve. Avere attrezzatura leggera, ma resistente, è di vitale importanza per questo sport. Di seguito alcuni esempi.

  • Zaino leggero, poco voluminoso, comodo da portare e funzionale.
  • Guanti caldi, con dito indice e pollice sensibile per il touch screen, ottimi per proteggere le mani dal freddo e allo stesso tempo scattare foto dei paesaggi innevati.
  • Berretto adatto alle stagioni fredde.
  • Scaldacollo per il massimo comfort anche nelle temperature più rigide.
  • Occhiali sportivi, meglio se creati per fornire all’atleta una visione del percorso perfetta senza distorsioni con ogni condizione atmosferica.
Post precedenti
Post successivi
Chiudi (esc)

Popup

Use this popup to embed a mailing list sign up form. Alternatively use it as a simple call to action with a link to a product or a page.

Age verification

By clicking enter you are verifying that you are old enough to consume alcohol.

Cerca

Carrello

Il tuo carrello è vuoto.
Continua